Livello 1

Opera con semplici modelli aritmetici e misure informali per risolvere incombenze riguardanti la gestione quotidiana della salute. Si avvicina al concetto di salute attraverso funzioni quotidiane, facendo riferimento soprattutto a forme di comunicazione orale o visiva.

PAG 2 1.1 naturali e decimali1.2 misure lunghezza, peso, relazione tra capacità e volume; 1.3 confronto di unità decimali di misura PAG 3 1.4 stadiometrobilanciatermometro1.5 confronta, ordina numeri naturali; sa individuare valori minori e maggiori di un valore prestabilito, minimi e massimi; individua diversi criteri di ordinamento;una parola da un ordine alfabetico; 1.6 compila moduli (ticket…)PAG 4 1.7  dosaggio  con unità di misura informali; 1.8 ripartisce i tempi PAG 5 1.9  istruzioni 1.10 aumenti e diminuzioni; moltiplica; problemi aritmetici;PAG 6 1.11 anatomia e alla fisiologia; termini precisi;organi funzioni sangue e organi;  sistema scheletrico Pag 7 sistema muscolare Pag 8 sistema nervosoPag 9Apparato digerente Pag 10 Apparato respiratorio Pag 11 Apparato circolatorio Pag 12 Sistema riproduttivo Pag 13 L’occhio; Pag 14; 1.12 misura” alcune funzioni vitali nel tempo ; 1.13 dati personali significativi per la salute;
1.14 informazioni su protezione e sicurezza in casa e sul lavoro iconografici.

Livello 2

Conosce unità di misura convenzionali e usa metodi empirici di conversione per risolvere problemi di gestione personale della salute; mette in relazione grandezze, classifica valori riferiti a parametri sanitari. Comunica descrivendo situazioni in termini prevalentemente qualitativi. Decifra schemi, mappe, tabelle.

PAG 15 2.1 ordine di grandezza; 2.2 misurazioni; 2.3  moltiplica e divide numeri naturali e decimali per 10,100, 1000;2.4 sistemi di misura;2.5 equivalenzePAG 16 2.6 i valori limite, analisi sangue; rapporto e frazioni;   relazione grandezze,  concentrazione ; propria storia sanitaria; descrive sintomi in modo qualitativo; istogrammi (peso, altezza); PAG 17 istruzioni orali, iconografiche; tabelle orarie; simboli, schemi grafico-spaziali e topografici; 2.13 problemi proporzionalità empirici; 2.14 principali simboli ; 2.15 informazioni e servizi ; istruzioni automatizzate PAG 18 2.16 comunica con linguaggio corrente con esperti; 2.17 istruzioni, prescrizioni verbali; 2.18 indicazioni quantitative di simboli e segnali 2.19  benessere, malessere, malattia.

Livello 3

Opera su numeri e misure usando formalismi matematici, adattati a specifiche esigenze di comunicazione in campo sanitario. Reperisce dati ed informazioni attinenti al tema della salute. Comunica utilizzando termini specifici di uso corrente.

3.1 lunghezza, peso, capacità, temperatura con unità non comuni; 3.2 equivalenze diverse modalità ;(3.3valori normali e valori patologici 3.4 energia, lavoro, temperatura, caloria metabolismo 3.5 istruzioni alimentazione; medicinali;3.6  problemi con proporzioni e percentuali;;  3.7  (%, ‰) tassi (natalità, mortalità, ustioni..); 3.8 semplici rapporti, concentrazione, indice di massa corporeagrandezze estensive ed intensive; 3.9 tavole dietetiche 3.10 consumi e fabbisogni energetici  3.11 dati in grafici precostituiti e piani cartesiani; (tassi di natalità, mortalità…); 3.12 schemi anatomici , diagrammi di flusso; 3.13 comunica con esperti con alcuni termini specifici;3.14 informazioni e servizi utili ;3.15 schemi grafici (pericolo, rischio, prevenzione, infortunio;3.16 problemi e casi sanitari,  dati di esperienza personale;3.17 diritti e doveri dei lavoratori ( DL 626.

Livello 4

Trasferisce, contestualizzandoli, gli strumenti matematici necessari ad analizzare, valutare, risolvere problemi generali relativi alla salute; descrive casi e situazioni usando termini qualitativi e quantitativi. Analizza e valuta questioni controverse avvalendosi di dati socio-statistici, economici, epidemiologici.

4.1  Rappresenta   e stima l’ordine di grandezza di numeri con notazione esponenziale; confronta, approssima;  4.2 conosce, legge, scrive, ricava misure SI con notazione esponenziale; converte in diverse notazioni; legge tavole di misure; conosce sistemi di misura diversi; 4.3 esegue equivalenze anche con unità non comuni e fra sistemi diversi (cm/pollici; gradi C/Fahrenheit; cal/joule, ), utilizzando diverse modalità (tavole e  fattori di conversione, proporzioni); 4.4 applica conoscenze relative alle misure e alle notazioni esponenziali in ambiti diversi (analisi mediche); 4.5 applica rapporti e proporzioni per variare quantità ,  ricavare ingrandimenti e riduzioni da rappresentazioni grafiche; 4.6 riconosce relazioni fra grandezze, individua c variabili dipendenti/indipendenti, funzioni (indice di massa corporea..); 4.7 espone e rappresenta dati con modalità diverse , trasferisce dati da testi a tabelle a grafici e viceversa;4.8 rappresenta funzioni sul piano cartesiano; valuta l’andamento di un fenomeno e l’efficacia delle varie rappresentazioni; 4.9 stima ordini di grandezza dal microscopico al macroscopico; ;4.10 comprende, analizza, interpreta modelli (meccanici, idraulici); per esemplificare funzioni fisiologiche (  funzionamento )di organi e apparati per analogia; 4.11 sa calcolare dimensioni reali in base a fattori di ingrandimento (strumenti ottici..); 4.12 comprende schemi grafici  di tipo scientifico; 4.13 comprende il significato, calcola e valuta la rappresentatività di parametri statistici;4.14 calcola tassi percentuali, semplici rapporti di probabilità, rappresenta e prevede combinazioni (tabelle genetiche) ; ; indica probabilità di un evento con frazioni e percentuali;

4.15 ricava, organizza, fornisce informazioni a partire da documentazioni sanitarie, esemplificazioni scritte e grafiche, normative;
4.16 sa consultare testi specifici di tipo bio-medico e ricavarne sintesi;
4.17 sa svolgere ricerche on line; ; 4.18 interpreta indicatori di politica sanitaria (rapporto costi/benefici;rischi/benefici) e valuta il rapporto tra medicina preventiva e medicina terapeutica; 4.19 legge, interpreta carte tematiche relative a risorse, popolazione/salute nello spazio e nel tempo; 4.20 sa rilevare esempi da esperienze, letture, dati storici e statistici;collega informazioni e comportamenti;4.21 riconosce, si orienta, sa confrontarsi e argomentare su questioni controverse attraverso documentazioni statistiche; 4.22 argomenta su questioni di politica sanitaria integrando esperienze e dati statistici; 4.23 consulta e presenta dati con supporti informatici (foglio elettronico, data base, diapositive, internet)