Hardware e software

Standard A: Affronta gli strumenti informatici e di comunicazione nel loro uso e nella loro funzione

Livello 1
1.1 Esplicita i propri bisogni di comunicazione e organizzazione di dati informatici;
1.2 correla bisogni di comunicazione e organizzazione di informazioni e dati con gli oggetti delle TIC;

I contenuti digitali organizzati in file e cartelle sono contenuti in supporti fisici chiamati Unità disco o Hard Disk. Sono quei supporti sui quali è possibile memorizzare informazioni. Esistono varie tipologie di Hard Disk, che possono essere inserite all’interno del computer o all’esterno collegate con cavi.
• Ogni dispositivo ha un proprio disco fisso interno che contiene:
• Sistema operativo (il programma principale che gestisce il computer. Si avvia all’accensione e consente di gestire i vari programmi e i componenti del computer ) e programmi.
• File e cartelle dell’utente.

Per aumentare lo spazio della memoria del PC o Smartphone
E’ possibile collegare dispositivi di memoria esterna, come ad esempio:
• Penne USB (una tipologia di connettori per i dispositivi).
• Hard disk esterni (USB o di rete).

I dispositivi di memoria:
• Si possono danneggiare o rompere per diverse cause.
• Possono essere smarriti.
• Possono essere sottratti.
È importante effettuare sempre una copia di tutte le nostre informazioni personali (documenti, immagini, video…) su almeno un altro dispositivo di memoria. Questa operazione si chiama Backup.

1.3 usa efficacemente gli strumenti informatici (computer e principali periferiche) nelle più semplici funzionalità (accensione, uso, spegnimento).

1.4 usa con sicurezza tastiera e mouse per inserire dati, dare e confermare comandi;
1.5 nomina in modo appropriato e significativo gli oggetti delle TIC e le azioni che si svolgono con essi;
1.6 distingue le diverse forme di comunicazione orale e scritta legate alle TIC (telefono, fax, messaggi sms, posta elettronica) e ne conosce potenzialità e finalità d’uso per una loro utilizzazione consapevole;
1.7 comprende il linguaggio informatico ad un livello semplice e ne fa di conseguenza un uso corretto;
1.8 riconosce e usa i simboli e le icone caratteristiche degli ambienti informatici.

Livello 2
2.1 Conosce le caratteristiche minime da cui dipende la qualità degli strumenti informatici ed è in grado di valutarne le differenze tecniche;
2.2 è consapevole delle possibilità di upgrade degli strumenti informatici;
2.3 conosce le risorse del sistema e sa ottimizzarne e velocizzarne le prestazioni (risparmiando memoria, impedendo l’esecuzione automatica di programmi all’accensione del sistema, chiudendo gli applicativi superflui o che potrebbero creare conflitti);

2.4 mantiene in efficienza il sistema utilizzandone le funzioni di ottimizzazione delle prestazioni (in particolare lo scandisk, la deframmentazione, l’eliminazione dei file temporanei o superflui);
2.5 padroneggia programmi specifici per acquisire, leggere, creare, elaborare e gestire testi (formattazione del testo e della pagina, creazione di tabelle, inserimento di immagini); 

2.6 padroneggia le possibilità di memorizzazione, salvataggio e backup dei dati e loro conversione nei formati più adatti.

 Backup dei dati.

Il Backup é il procedimento che viene effettuato per creare una copia di sicurezza dei dati e dei programmi contenuti in un dispositivo.

È importante effettuare sempre una copia di tutte le nostre informazioni personali (documenti, immagini, video…) su almeno un altro dispositivo di memoria.

Backup sul cloud
• Con cloud si intendono quei servizi che vengono erogati attraverso la rete Internet.
• Tra questi servizi troviamo l’archiviazione di dati (storage).
• È possibile utilizzare un servizio cloud per memorizzare i nostri dati di backup.
• I vantaggi del backup sul cloud sono:
• Non dobbiamo preoccuparci della sicurezza del dispositivo di memoria.
• Possiamo raggiungere le nostre informazioni in qualsiasi momento (basta la connessione internet).


Livello 3
3.1 Conosce e sa valutare le differenze tra software simili (shareware, freeware, commerciale) ed il rapporto costo/beneficio dell’utilizzo dell’uno o dell’altro;
3.2 utilizza la modalità di installazione standard dei più comuni applicativi, risolvendo semplici difficoltà di procedura;
3.3 installa le più comuni periferiche predisposte per installazione guidata.