Gli istogrammi sono una rappresentazione grafica di un fenomeno: figure geometriche simili, normalmente dei rettangoli, che hanno la base di uguale misura, ma l’altezza proporzionale a tali valori, rappresentano i valori della grandezza variabile misurata.

ISTOGRAMMI

 

FOGLIO ELETTRONICO

 

Nel programma di foglio elettronico Excel i dati alfabetici della prima colonna si chiamano categorie e si rappresentano nell’asse orizzontale dell’istogramma, mentre i dati numerici della seconda e terza colonna, chiamati serie di dati, sono rapportati ad un intervallo numerico (che può essere anche modificato) sull’asse verticale dei valori che serve da riferimento alle altezze dei rettangoli che rappresentano le singole serie di dati.

Creare un istogramma è facile: seleziona tutta la tabella dei dati (compresa la prima riga di intestazione, altrimenti si devono modificare i nomi delle serie), apri la scheda inserisci, clicca sul menù grafici e  scegli il tipo di istogramma che si vuole.

Al posto dei rettangoli si possono utilizzare anche corpi solidi a tre dimensioni come parallelepipedi, piramidi, coni cilindri, chiamati 3D, con aree di base uguali e l’altezza variabile secondo i valori della tabella di dati.

 

ISTOGRAMMI

MODIFICARE LE CARATTERISTICHE GRAFICHE DEGLI ISTOGRAMMI

 

In ogni modo per modificare il grafico si clicca su esso, le parti della tabella, già selezionate per creare il grafico, si evidenziano con linee tratteggiate, si apre la scheda strumenti grafico progettazione e si scelgono i possibili cambiamenti.

 

 

ISTOGRAMMI

 

  ESEMPIO

Scarica il file   sulla popolazione iscritta in anagrafe a Roma, su cui esercitarsi per fare modifiche smanettando, (provando a caso e a piacere) ottenendo svariati risultati come in questo esempio:

 

smanetta

 

LE REGIONI ITALIANE CON TROPPI DIPENDENTI PUBBLICI.

” Il personale degli enti locali è spesso al centro del dibattito quando si parla di lotta agli sprechi e razionalizzazione della spesa pubblica. In questa nota proviamo a rispondere ad alcune domande ricorrenti sul tema: è vero che in proporzione al numero di abitanti i dipendenti pubblici sono molto più numerosi al Sud che al Nord? Quali regioni in particolare sono sovradimensionate? Come si comportano le regioni a statuto speciale rispetto a quelle a statuto ordinario? ” ( Citazione dal sito dell’ Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani )

Interpreta gli istogrammi

Torna a Dati