LINEE CURVE DEL TEMPO

Le linee curve del tempo sono la circonferenza goniometrica ed i suoi archi , x , e le funzioni seno e coseno, sen x e cos x. 

Le linee curve del tempo. La circonferenza. 

La rappresentazione discreta di  4 fasi di un fenomeno periodico è abbastanza semplice, tanto che può essere compresa anche da un bambino.

La Luna ha 4 fasi principali: i limiti in cui la sua forma inizia a cambiare: luna nuova, primo quarto, luna piena e ultimo quarto. 

Il ciclo dell’acqua ha 4 fasi principali: evaporazione, condensazione, precipitazione e infiltrazione.

le linee curve del tempo
linee curve del tempo
Linee curve del tempo
Le linee curve del tempo. Il ciclo della vita. 
Linee curve del tempo
le linee curve del tempo
La metamorfosi. 
Linee curve del tempo

Le farfalle hanno un ciclo biologico affascinante e complesso; questi insetti, infatti, compiono una metamorfosi completa con quattro stadi vitali del tutto diversi l’uno dall’altro: uovo; bruco (o larva); crisalide (o pupa); adulto. 

 

Linee curve del tempo

Le rane femmine depongono le loro uova nell’acqua, dopo circa 7-10 giorni l’uovo si schiude e si sviluppa un girino che può vivere solo nell’acqua, respira con le branchie esterne, ha una coda e si sposta nuotando, Nel giro di poche settimane però il girino subisce una
metamorfosi: si trasforma cioè da animale acquatico a animale terrestre.
Dopo circa due mesi dalla nascita infatti il girino si ingrossa, la coda sparisce e gli spuntano gli arti posteriori e poi quelli anteriori.
A quattro mesi dalla nascita diventa un ranocchio capace di respirare con i polmoni e con la pelle. A questo punto vive sulla terra e si nutre di piccoli animali.

Il motore a scoppio a 4 tempi. 

Italiano, le fasi in un motore a scoppio a 4 tempi: 1= aspirazione; 2= compressione; 3= scoppio/espansione; 4= scarico.

Four-stroke (also four-cycle) engine (Inglese ): intake; compression; power; exhaust.

Le cycle du moteur 4 temps ( Francese ): admission; compression; détente/explosion; echappement.

Tiempos del ciclo ( Spagnolo) : admisión; compresión;  explosión/expansión; escape.

da wikipedia

Con il nome di ciclo motore si indica il complesso delle trasformazioni subìte dalla mscela di aria e benzina all’interno del cilindro e che si ripetono periodicamente o ciclicamente. Le fasi producono la aspirazione della miscela, la sua compressione, la accensione ed espansione ed infine lo scarico dei gas combusti che, a ciclo di lavoro compiuto vengono allontanati dal motore per dar modo di rinnovare nell’interno del cilindro il ciclo stesso sopra descritto.

Le linee curve del tempo. Il seno e il coseno. 

L’angolo al centro  x è la variabile indipendente, mentre alcune funzioni goniometriche y sono le variabili dipendenti. 

Il grafico delle funzioni y = sen x o y= cos x  rappresenta un fenomeno che si ripete nel tempo.

La circonferenza goniometrica ha il raggio lungo una unità e centro nell’origine di un piano cartesiano. Le coordinate di un punto generico P che si trova sulla circonferenza variano con la rotazione del raggio.

 La variazione della ordinata di P è il seno dell’angolo che forma con l’asse delle x. 

Il coseno dell’angolo che forma con l’asse delle x è la simultanea variazione della ascissa del punto P.

Le linee curve del tempo. La rappresentazione grafica del continuo. 

Una circonferenza è adatta per rappresentare graficamente un fenomeno ciclico nelle sue fasi di cambiamento. La rappresentazione è discreta, cioè con intervalli di archi, normalmente di 90 ° .

Un fenomeno ciclico in verità è continuo nel tempo: ha un suo periodo e una sua frequenza ( reciproca del periodo ). Quindi i grafici delle funzioni goniometriche seno o coseno sono adatti a questo scopo.

Linee curve del tempo

In elettrotecnica, il sistema monofase è un sistema di distribuzione di energia elettrica. Tipicamente è il più semplice sistema di distribuzione in corrente alternata. Ci sono due fili conduttori di rame, uno a potenziale nullo (il neutro), e un conduttore attivo, generalmente chiamato fase, che si trova a un potenziale ( una tensione ) variabile nel tempo con  andamento sinusoidale, a una determinata frequenza costante.

Viene utilizzato principalmente nell’ultimo segmento di distribuzione dell’energia elettrica ovvero dall’ultima cabina di trasformazione alle singole utenze monofase. Per la distribuzione elettrica su lunghe e medie distanze è scarsamente utilizzata a favore del sistema trifase che garantisce un maggior rendimento di trasmissione. Le utenze monofase sono costituite quasi esclusivamente da impianti civili di piccole e medie dimensioni. In Italia la distribuzione monofase avviene a una tensione di 230 Volt e a una frequenza nominale di 50 Hertz, ovvero 50 oscillazioni al secondo.