Le rotazioni avvengono attorno ad un punto nel piano, il centro di rotazione, o attorno ad una retta, l’asse di rotazione

Il verso di rotazione si può definire in un piano o nello spazio, e, dato un qualsiasi ente geometrico piano (segmento, semiretta, poligono…) bisogna innanzitutto fissare un punto detto centro di rotazione oppure una retta, detta asse di rotazione, attorno al quale la figura ruota.

Se la rotazione avviene da sinistra verso destra si ha una rotazione oraria, altrimenti una rotazione antioraria. Per ricordare e distinguere le due rotazioni si deve ricordare che le lancette dell’orologio ruotano in verso orario.

 rotazioni
ROTAZIONI NEL PIANO E NELLO SPAZIO.

Per definire una rotazione nel piano abbiamo bisogno di un punto (chiamiamolo O) e di un angolo α avente un verso orario o antiorario.

Per definire una rotazione nello spazio, invece di un punto, dobbiamo fissare una retta r (la quale si dirà asse di rotazione) e sempre un angolo α orientato (precisandone cioè l’ampiezza ed il verso)

La rotazione nello spazio permette di definire i solidi di rotazione

 rotazioni
Direzioni di rotazione.
A. Le frecce indicano la rotazione del quadrato
B. Rotazione positiva (senso orario)
C.Rotazione negativa (senso antiorario)
 rotazioni

Sdraiatevi sul dorso, con le gambe dritte e le braccia vicine e in linea con il corpo.
Tenendo la gamba destra tesa sollevatela dal pavimento.
Ruotatela dieci volte in senso orario.
Poi ruotatela dieci volte in senso antiorario.
Ripetete lo stesso procedimento con la gamba sinistra.

 rotazioni

Riposatevi un po’, poi sollevate entrambe le gambe tenendole tese e unite.

Ruotatele dieci volte in senso orario e poi dieci volte in senso antiorario.
Nota
Tenete il resto del corpo, incluso il capo, a contatto con il pavimento.

Dopo aver completato l’esercizio, fermatevi finché la respirazione torna normale.

Rotazioni intorno a un punto

Un corpo rigido è per definizione un corpo che non si deforma durante il movimento. Se non si deforma vorrà dire che la distanza fra due punti qualsiasi  del corpo resta costante

Nella rotazione esiste un punto che sta fermo: il centro della rotazione.

Moto di rotazione intorno ad un punto O ⇒ i punti si muovono su traiettorie circolari concentriche con centro O. Si adotta la convenzione di far corrispondere agli angoli positivi le rotazioni in senso antiorario, e agli angoli negativi quella in senso orario.

 rotazioni
Rotazioni intorno ad un asse

La Terra ruota intorno al proprio asse, che proiettato sulla sfera celeste unisce il Polo Nord Celeste (PNC) al Polo Sud Celeste (PSC).

 sfera celeste

Rotazione del Gran carro intorno alla stella polare proiettata in un piano

 gran carro

La danza sacra roteante dei Dervisci ( Turchia ): si tratta di una danza dal significato chiaramente astrale ( gli astri sono nel cielo, pianeti che ruotano intorno al sole e stelle fisse ) i dervisci ruotano intorno al proprio asse in senso antiorario ma in seguito si muovono anche nella stanza, portandosi intorno al maestro che rappresenta il sole.
Qui ritroviamo un movimento che non è movimento qualsiasi, ma movimento che si compie intorno ad un centro immobile, un “punto fisso” di comunicazione tra terra e cielo.