Le traslazioni sono movimenti rigidi che mantengono i punti delle figure o dei corpi nelle loro posizioni reciproche rispetto ad una retta.

Definizione

La traslazione è fisicamente una forza, un vettore con direzione, intensità e verso, il movimento rigido di una figura su un piano lungo una direzione e secondo un verso assegnato con una distanza variabile, in sostanza una figura viene trascinata.

traslazioni

La traslazione descrive un movimento reale: traslare significa ‘far scivolare con un percorso senza curve o ribaltamenti, come avviene ad esempio quando le due ante di una porta si aprono.

Traslazioni in natura

Molti materiali, sia naturali che artificiali, sono caratterizzati da una struttura microscopica che si ripete sempre più o meno uguale (fino alla regolarità estrema dei cristalli).

Ci sono svariati casi in cui è però possibile trovare traslazioni di una regolarità talvolta sorprendente anche di dimensioni macroscopiche e quindi visibili ad occhio nudo.

traslazioni
Vettori

Un vettore è una grandezza caratterizzata da tre proprietà:

  1. direzione, rappresentata da una retta
  2. verso o senso dello spostamento rappresentato da una freccia
  3. intensità o modulo, rappresentata dalla misura della lunghezza dello spostamento, cioè da un segmento della retta di direzione

Un vettore è rappresentato con un segmento orientato, che si indica con un simbolo: una lettera con sopra una freccia o gli estremi del modulo di spostamento con sopra una freccia .

Rappresentazione 

Una traslazione può essere rappresentata con un vettore. Traslando il triangolo ABC nel triangolo A’ B’ C’ : i punti allineati; le rette parallele, le lunghezze dei segmenti, le ampiezze degli angoli, le aree, l’orientamento dei punti del piano del triangolo ABC si conservano prendendo i corrispondenti punti del triangolo A’ B’ C’.

traslazioni
La struttura simmetrica

Una figura è detta simmetrica quando ha parti ripetitive.

La simmetria di traslazione consiste nella ripetizione ritmica di una forma lungo una linea retta. E’ il caso di molti fregi ornamentali. In questa simmetria non viene alterata la forma né la dimensione della figura, ma solo la sua posizione nello spazio.
Sono esempi di simmetria di traslazione i fregi di porte e finestre, le fasce che ornano i capi di abbigliamento e le passamanerie, le decorazioni con motivi di linee spezzate e perpendicolari tra loro dette greche.

 

 traslazioni