Geografia interdisciplinare

Geografia interdisciplinare: parole usate solo nella materia, ma che sono in comune ad altre scienze; geometria, disegno tecnico, fisica, astronomia, ecologia, storia. La parola geografia significa disegno, descrizione della terra (dal greco geo terra e grafia, descrizione ).

Geografia interdisciplinare.

Orientamento. Rappresentazione dello spazio.

Connettivi spaziali: – a destra/a sinistra – accanto a – all’angolo con – all’interno di/all’esterno di – attraverso – avanti/indietro – davanti a/dietro a – di fianco a – di fronte a – – dritto – fino a – in direzione di – in fondo a – intorno a – lungo – rispetto a – sulla destra di/sulla sinistra di – verso

Connettivi prescrittivi che indicano l’ordine delle azioni da compiere: – innanzitutto – in primo/secondo/…luogo – infine

Connettivi temporali che scandiscono la successione delle istruzioni: – anteriorità: prima – contemporaneità: adesso, a questo punto – posteriorità: poi, quindi, alla fine

Geografia interdisciplinare
Video su youtube

LESSICO

direzione ; percorso ;  posizione ; punto di riferimento ; spazio; spostamento ;  percorrere ; opposto ; indicazione ; indicare ; oltrepassare; prendere la direzione ; proseguire ; 

Orientamento il verbo orientarsi significa letteralmente trovare l’oriente. Oriente deriva dalla parola latina orior che significa nascere, infatti questo punto ci indica dove nasce, sorge, il sole. Questo punto di riferimento è fisso, cioè non cambia mai ed é stato chiamato EST.

 orientamento ; orientare ; orientarsi ; orizzonte

punto cardinale; est/oriente/levante ; ovest/occidente/ponente ; nord/settentrione/mezzanotte ; sud/meridione/mezzogiorno;

punto cardinale intermedio ;

 meridionale ; occidentale ; orientale ; settentrionale

Geografia interdisciplinare
ORIZZONTE LOCALE

LESSICO

ago calamitatola bussola e il campo magnetico terrestre ( video ) 

MAGNETISMO

Geografia interdisciplinare
Rappresentazione cartografica.

pianta ;  scala 1 : (sta a) … ; simbolo ; ingrandire ; rappresentare ; ridurre in scala ; rimpicciolire ; ingrandito ; ridotto ; 

GEOMETRIA. DISEGNO TECNICO.

Organizzazione del paragrafo (frasi topiche). Connettivi che marcano la progressione tematica nel testo espositivo: – prima di tutto – per cominciare – inoltre – oltre a ciò – bisogna aggiungere che

superficie terrestre ;  polo ; emisfero ; equatore ; asse inclinato ;  parallelo ; meridiano ;  latitudine ; longitudine ; pianeta ;  satellite .

ASTRONOMIA.

capitale ; capoluogo ; geografia ; geografo ;  isola ; penisola ; provincia ; regione ; stato ; collinare ; insulare ; montano ; peninsulare ; pianeggiante; mappamondo ; terra emersa ; oceano ;
americocentrico ; asiocentrico ; eurocentrico ; continente ;

reticolo geografico ; coordinata geografica ; fuso orario ;

GEOMETRIA ANALITICA.

La latitudine di una città o di qualsiasi altro luogo dice quanto quel punto è lontano dall’Equatore. Ad esempio Roma ha latitudine 42º N (quarantadue gradi Nord). Il meridiano di Greenwich, perché passa dalla città di Greenwich  vicino a Londra, ha longitudine 0º (zero gradi). La longitudine di  una città o qualsiasi altro luogo dice quanto
quel punto è lontano dal meridiano di Greenwich. Ad esempio Roma ha longitudine 12º E (dodici gradi Est).

Reticolo geografico

confine ; confinare ; circondare; densità ; popolazione ; 

Geografia interdisciplinare. L’ora nel globo terrestre.

La superficie della Terra viene divisa in 24 spicchi da nord a sud: sono i fusi orari. I fusi orari diventano rettangoli proiettati su un planisfero: quello più importante è il fuso orario zero dove c’è il meridiano di Greenwich. Se sul fuso orario zero sono le 12.00, nel fuso più a est sono le 13.00, in quello più a ovest sono le 11.00. I fusi orari servono per sapere che ora è in un posto e, se fai un lungo viaggio, servono anche per mettere a posto il tuo orologio, perché l’ora non è sempre uguale in tutta la Terra. Se viaggi verso est, devi spostare avanti le lancette del tuo orologio di tante ore quanti sono i fusi orari tra il posto da cui parti e quello in cui arrivi. Se viaggi verso ovest, devi spostare le lancette indietro. Ad esempio, se parti da Roma (che si trova nel fuso + 1) e vai a New York (che si trova nel fuso – 5), devi spostare le lancette dell’orologio indietro di 6 ore.

Geografia interdisciplinare. Gli spazi fisici.
La montagna.

  Ordine della descrizione.  PAROLE ( LESSICO ) : catena montuosa ; massiccio ; cima ; versante ; vetta ; alpino ; appenninico ; roccioso ; fianco ;  passo ; pendio ; piede ; rilievo ; ghiacciaio ;  valle glaciale ; nevaio ; pascolo ;  torrente ; valle fluviale ;  

fauna ; flora ; vegetazione ; Nomi di piante e animali delle montagne italiane ;

BOTANICA. ZOOLOGIA.

vulcano ; camino vulcanico ; colata lavica ; cratere ; eruzione vulcanica ; lava ; magma ;

SCIENZE DELLA TERRA.

estendersi ; aguzzo ; arrotondato ; attivo ; incandescente; ripido ;

La collina e la pianura.

Connettivi di spiegazione: – ad esempio – cioè – in altre parole – infatti – per quanto riguarda

ambiente collinare ; detrito ; livello del mare ; origine alluvionale ; origine strutturale ; origine vulcanica ; sollevamento del fondo marino ;

coltivazione agricola; frutteto; oliveto ; terrazzamento ; vigneto ; Nomi di piante e animali delle colline e delle pianure italiane

elevato ; esteso ; vasto ; origine ;

Il fiume, il lago, il mare.

Caratteristiche delle descrizioni soggettive e oggettive

LESSICO

affluente ; argine ; avvallamento del terreno ; canale ; corso d’acqua ; delta ; diga artificiale ; falda idrica ; foce ; letto ; portata d’acqua ; sorgente ; sponda ; sfociare ; 

emissario ; immissario ; lago costiero ; lago di sbarramento ; lago glaciale ; lago vulcanico ;  

arcipelago ; penisola;  corrente marina ; costa alta ; costa bassa ; golfo ; stretto ; estuario ; ghiaioso ; sabbioso ;

Nomi di piante e animali dei mari italiani ;

centrale idroelettrica ; energia idroelettrica ; diga artificiale ;  

FISICA: elettricità.

Geografia interdisciplinare

 distesa ;  alimentare ; gettarsi ; scorrere ; sorgere; 

Le parole della Geografia: il Clima.

Connettivi logico causali in cui la causa precede l’effetto: – a causa di – di conseguenza – dunque – perciò – pertanto – quindi – siccome
Connettivi logico causali in cui l’effetto può precedere la causa: – dato che – in quanto – perché

LESSICO clima

 previsione meteorologica ; tempo atmosferico ;  zona climatica ; afoso ; arido ; mite ; nebbioso ; nevoso ; nuvoloso ; piovoso ;rigido ; secco ; sereno ; umido ; circolo polare ; fascia climatica ; altitudine ;

LESSICO

  temperatura ; pressione atmosferica ; i venti; umidità; precipitazione , nuvolosità;  scala graduata ;  grado ; termometro ; barometro ;

MISURAZIONE DEGLI ELEMENTI DEL CLIMA. 

luce solare ; asse di rotazione ;  moto di rivoluzione ; moto di rotazione ; raggio solare ; tropico; inclinato ; perpendicolare ;

FATTORI ASTRONOMICI DEL CLIMA.

azione dell’uomo ; effetto serra ; gas velenoso ;

ECOLOGIA.

influire ; prevedere ; registrare ; frequente ; medio ; esposizione ; variabile ;

Fascia polare artica: clima di gelo perenne ; banchisa polare ;

Fascia temperata boreale: clima subartico ; clima umido-continentale ; 

Fascia torrida o tropicale: clima della savana clima desertico clima equatoriale clima semiarido ;

Fascia temperata australe: clima subtropicale umido; 

Fascia polare antartica: clima subpolare

Le Fasce Climatiche, video da youtube

conifere ; piante caducifoglie ; piante sempreverdi ; piante tropicali ; muschi e licheni ; PteridofiteGimnosperme ; Angiosperme

BOTANICA: è una parte della Biologia e studia la vita delle piante.

ORTO BOTANICO DI ROMA

VISITA VIRTUALE ORTO BOTANICO DI PADOVA

fascia ; zona ;

Geografia interdisciplinare: paesaggio, ambiente e uomo.

Connettivi di opposizione: – ma – invece – tuttavia – però – al contrario – eppure – malgrado ciò

L’ambiente si compone di tre qualità:

  1. Il paesaggio (Qualità paesaggistiche dell’ambiente)
  2. La flora e la fauna (Qualità naturalistiche dell’ambiente)
  3. I monumenti, musei, tradizioni, festival, tradizioni (Qualità storico-artistiche dell’ambiente).
Geografia interdisciplinare: tipi di paesaggio.

Un paesaggio naturale è un modo d’essere di un luogo prima dell’intervento dell’uomo. L’habitat è un luogo dove flora e fauna si riproducono e vivono bene. Un paesaggio è antropizzato quando non è più allo stato naturale, quindi presenta interventi dell’uomo. Per esempio costruzioni, città, paesi, coltivazioni, pascoli o impianti sportivi. 

Un paesaggio misto è quello dove vediamo elementi naturali e antropizzati insieme. Un paesaggio degradato è quello in cui la natura ha ripreso a vivere in spazi abbandonati dall’uomo (fabbriche, caserme, ferrovie, piazzali…) che ora servono da habitat o rifugio per specie vegetali e animali.

RURALE: azienda agricola ; casa rurale ;  macchinario agricolo.

INGEGNERIA. MECCANICA.

I pascoli sono prati in erba per allevare bestiame.

URBANO: anello autostradale ; centro storico ;   metropoli ; tangenziale.

ARCHITETTURA. INGENERIA

 I piazzali sono parcheggi, aree di manovra o deposito, per esempio aree dove si trovano le stazioni.

INDUSTRIALIZZATO: capannone ; ciminiera ; fabbrica ; industria.

INGEGNERIA.

TURISTICO: bellezza naturale ; impianto balneare ; centro termale ; città d’arte ; sito archeologico.

STORIA.

fertilizzante ; pesticida ; gas di scarico ; rifiuto tossico.

CHIMICA.

risorsa naturale ; danno ambientale ; inquinamento luminoso ; inquinamento sonoro.

ECOLOGIA.

bonificare ; danneggiare ; disboscare ; distruggere ; inquinare ; popolare : proteggere ; rispettare ; sfruttare ; sprecare.

Economia.

La scienza che studia il lavoro degli uomini si chiama economia. Le attività degli uomini si dividono in tre settori: primario, secondario e terziario.

LESSICO : economia ; merce ; prodotto ; commerciare ; esportare ; importare ; produrre ; sviluppare.

Le attività ( i lavori ) del settore primario forniscono ( producono ) materie prime ( lana, cotone, grano, frutta, oro, ferro, petrolio… ). Le attività del settore primario sono:
l’agricoltura;
l’allevamento del bestiame;
la pesca;
lo sfruttamento delle foreste;
l’estrazione dei minerali.

Settori secondario e terziario.

L’industria e l’artigianato sono le attività del settore secondario.

Nelle industrie gli operai trasformano ( cambiare la forma, l’aspetto di qualcosa ) le materie prime in tanti prodotti diversi. Nelle industrie tessili, per esempio, trasformano la lana, il cotone, la seta e altre fibre tessili in tessuti. Questi tessuti servono poi per fare vestiti, asciugamani, tovaglie, lenzuola ecc.
Ci sono molti tipi di industrie: le industrie alimentari producono alimenti; le industrie automobilistiche producono automobili; le industrie aeronautiche producono aerei; le industrie farmaceutiche producono medicine ecc.

Due esempi di artigianato: il falegname costruisce oggetti con il legno,
la sarta confeziona vestiti e altri capi di abbigliamento.

Le attività del settore terziario servono a distribuire ( dare a qualcuno o a tutti ) i prodotti del settore primario e del settore secondario; e a fornire alla gente tanti servizi.

Alcuni servizi sono: assistenza sanitaria ; attività bancarie ; commercio ; istruzione ; pubblica amministrazione ; pubblicità e informazione ; spettacolo ; trasporti e comunicazioni ; turismo.

Negozianti, autisti, insegnanti, medici, infermieri, impiegati, fattorini… sono tutti lavoratori del settore terziario. In alcuni Paesi  del mondo, molti lavori del settore terziario si fanno con l’aiuto dei computer. Si può dire, così, che oggi esiste un altro settore del lavoro: il terziario avanzato, che comprende informatica e telematica.

materia prima ; metano ; petrolio ; raffineria ; giacimento. CHIMICA.

Prodotti agricoli italiani: agrumi ; alberi da frutto ; barbabietole da zucchero; foraggio ; grano  ; mais ; olivi ; ortaggi ; orzo ; riso ; soia ; viti.

Allevamenti italiani: bovini ; equini ; ovini ; pollame ; suini .

Principali industrie italiane: alimentare ; automobilistica ; calzaturiera ; del mobile ; dell’abbigliamento ; edilizia ; meccanica ; petrolchimica ; siderurgica ; tessile ;

Geografia interdisciplinare. Europa e mondo.

Organizzazione logica delle informazioni nei testi espositivi.

LESSICO : nazione ; Paese ; cittadino ; votare ; libertà ; moneta unica europea ; eleggere ; membro ; rappresentante ; parlamento ; riunirsi ;  ministro ; sicurezza ; unificazione ; diritto ; legge ; applicare ; approvare ; proporre ; 

Lo Stato italiano tutela il paesaggio nella Costituzione e in altre leggiLa Costituzione italiana è l’unica al mondo che parla di paesaggio. Lo fa in uno dei suoi princìpi fondamentali: l’articolo 9, II° commaL’articolo 9 dice: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

Oltre alla Costituzione ci sono altre leggi che tutelano il paesaggio: La Convenzione Europea del Paesaggio dice: il paesaggio è una parte di territorio sentita dalla gente che ci vive o dai visitatori come un riferimento identitario forte.

L’Autorizzazione paesaggistica del Comune: nei parchi naturali ci sono  leggi severe, chiamate vincoli paesaggistici, che vanno rispettate non solo per intervenire sul paesaggio ma anche se si vogliono fare grandi lavori in casa propria. Prima di cominciarli,  si deve ottenere un permesso, chiedere cioè un’autorizzazione paesaggistica, al Sindaco del Comune dove abita. I vincoli sono invece stabiliti, in Italia dalle Regioni.

Il Piano di tutela degli insiemi serve a conservare insiemi di elementi architettonici o paesaggistici, modi di essere dei luoghi (atmosfera, tipi di commerci, spazi tra le case, scorci, volumi), anche se di poco o di nessun valore artistico, perché comunque caratteristici.