SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO: contare è naturale,  leggere e scrivere i numeri e riempire moduli sono competenze, calcolare a penna è una abilità, con la calcolatrice è indispensabile, a memoria è un esercizio della mente, conoscere il lessico della economia del commercio e del lavoro è essere consapevoli.

Saper far di conto livello I

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO. EDUCAZIONE DEGLI ADULTI.

Tratta con piccoli importi in denaro e risolve semplici problemi di compravendita in modo empirico, attraverso casi concreti, riferendosi a proprie esperienze.

1.1 Conta, legge, scrive importi di modesta entità rappresentati con numeri naturali e notazioni decimali ricorrenti (centesimi);

Scrivi in cifre: milletrecento, milletre, milletrenta,  cinque e un centesimo; 25 centesimi, seicento settantasei e settantasette centesimi. 

Scrivi in lettere: stipendio di un operaio in Italia 1099 €; costo di un’automobile di bassa cilindrata 11676 €; altezza di un ragazzo 1,75 metri; costo di un chilo di pane 2,05 euro; peso  di un uomo 75, 67 chili

1.2 legge piccoli importi presentati con diverse modalità (cartelli, registratori di cassa..).

scontrino

Quanto costano le mandorle non scontate? Che sconto ti hanno fatto sul karite burro?

1.3 confronta, seleziona importi (prezzi);

Cosa è più conveniente comprare:
mezzo chilo di salcicce a 1,90 euro al chilo oppure un chilo di salcicce a 3,70 euro al chilo?
Un litro di benzina a 1,70 €/l oppure a 1,698 €/l ?

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO. MODULI E FOGLI ALFANUMERICI,
SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO

1.4 compila semplici moduli (c/c e vaglia) e liste per generi (spesa);

Devi inviare 123 euro e tre centesimi sul conto corrente postale numero 25460732 intestato al condominio di via Garibaldi n. 12, per pagare la rata di maggio-giugno 2014 del tuo appartamento interno 13; compila il bollettino postale.

1.5 controlla, calcola semplici totali con addizioni a mente e per scritto.

Controlla se è giusto o sbagliato:

7,29 + 3 + 11,1 =  21,30     1200 + 1850+ 250 = 3200

Calcola: 3,53 + 2,07 + 0,40 =       129 + 498 + 23 =

1.6 calcola resti per complementazione a mente.

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO

Sei stato al ristorante, ti danno la ricevuta fiscale, calcola a mente se il totale da pagare è esatto. Se paghi con duecentocinquanta euro quanto avrai di resto?

1.7 calcola resti per sottrazione in colonna (ugual numero di cifre decimali).

Esegui in colonna le seguenti sottrazioni. 

3,25 – 2,89;               1,78 – 0, 88;              1120,76 – 989, 85

1.8 calcola totali e resti con calcolatrice.

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO

Verifica con la calcolatrice che la somma totale da pagare è esatta ( giusta).
Se paghi con cinquanta euro quanto avrai di resto?

1.10 valuta semplici rapporti (metà, doppio.. tra due prezzi e tariffe nel tempo).

In un discount il prezzo di un Kg di pasta è 0,99 € e in un supermercato il doppio, quale è il prezzo nel supermercato?
Un l di vino biologico mi costa  3, 70 €, mentre un vino da tavola la metà. Quanto costa il vino da tavola?
Un biglietto dell’autobus a Roma costa 1,50 € mentre sette anni fa costava 0,50 € che rapporto c’è tra i due costi?

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO. LESSICO BASE NEL COMMERCIO.

1.9 usa un minimo linguaggio specifico e alcuni simboli correnti (costo, prezzi, resto.., €, kg..).

Su un dizionario on line si trova questo significato delle parole costo e prezzo:

Costo. Spesa che occorre sostenere per entrare in possesso di un bene o per usufruire di un servizio SIN prezzoc. della merce || acquistare a prezzo di c., al prezzo di produzione | sotto c., a un prezzo inferiore a quello di produzione | c. del lavoro, insieme di retribuzioni, oneri contributivi e accantonamenti per l’indennità di liquidazione, che l’imprenditore deve corrispondere al lavoratore.

Prezzo. Controvalore in moneta di un oggetto o di un servizio: p. altoaumentare i p.;vendere a buon p.accordarsi sul p.scendere di p. || p. al consumo, al dettaglio, al minuto, pagato dal consumatore al negoziante | p. all’ingrosso, adottato nella compravendita di grandi quantità | p. di costo, equivalente al costo che l’imprenditore sostiene per la produzione di un bene o servizio | p. fisso, non soggetto a contrattazione | p. di favore, scontato | p. di mercato, determinato dall’incontro della domanda e dell’offerta | p. politico, inferiore al costo del prodotto o del servizio fornito per considerazioni di ordine sociale.

Che significa al prezzo di costo? e sotto costo? Perché dicono che in Italia il costo del lavoro è troppo alto? Che significa accordarsi sul prezzo? e prezzo scontato?
Come si può scrivere: il prezzo della carne, del vino, di una lavatrice, del pane, della benzina  ?

SAPER FAR DI CONTO I LIVELLO. LESSICO BASE NEL MONDO DEL LAVORO.

1.11 riproduce semplici procedure di soluzione; utilizza valori variabili all’interno di uno stesso tipo di problema; riconosce problemi dello stesso tipo.

Un commerciante spende 500 € per comprare dei vestiti, incassa 750 €. Quanto ha guadagnato ?

Si ha spesa + guadagno = incasso ( ricavo )

spesa = incasso – guadagno

guadagno = incasso – spesa

Un lavoratore riceve la busta paga dal datore di lavoro, essa, in sostanza, è formata da tre voci lo stipendio lordo, cioè i soldi che il datore sborsa; le trattenute, soldi sborsati dal lavoratore per pagare tasse allo stato, per la propria pensione e per la propria liquidazione; lo stipendio netto, cioè i soldi che il lavoratore si mette in tasca.
Le trattenute si calcolano sottraendo lo stipendio netto dallo stipendio lordo.

Il mio stipendio lordo è di 2000 euro al mese mentre il netto è di 1750, 50 €, quanto mi è stato trattenuto ? Il mese successivo lo stipendio netto è stato di 1760,00 € ed il lordo di 2100 euro quanto mi è stato trattenuto?

Si ha stipendio netto + trattenute = stipendio lordo

stipendio netto = stipendio lordo – trattenute

trattenute = stipendio lordo – stipendio netto

Se il mio stipendio lordo è 1300 euro e le trattenute sono 250,70 € quanto è il mio stipendio netto ?